Vantaggi, svantaggi e principali tendenze del social commerce

Cosa cercano i clienti in un sito web?
Aprile 25, 2020
Come sapere che è il momento di rinnovare il sito
Come sapere che è il momento di rinnovare il sito?
Dicembre 29, 2021
Show all
social commerce

Il social commerce è una tendenza digitale emergente che è destinata a durare, andando ben oltre le tradizionali tattiche di vendita di e -commerce . Dalla scoperta del prodotto alla ricerca ed eventuale transazione; tutte le fasi del percorso dell’acquirente possono essere completate senza problemi attraverso il social commerce. L’implementazione di una strategia di social commerce è stata positivamente collegata all’aumento della consapevolezza del marchio, delle entrate e del coinvolgimento del marchio. Ci sono diversi vantaggi quando si aggiunge il social commerce all’ecosistema di vendita multicanale di un’azienda, e questa tendenza è sicuramente da tenere d’occhio e seguire nel 2021.

Che cos’è il social commerce?

Il social commerce è una modalità di vendita che ottimizza i social media e l’interazione sociale per favorire il coinvolgimento e le vendite. A differenza dell’e-commerce tradizionale, il social commerce utilizza piattaforme come Facebook e Instagram per guidare le decisioni di acquisto al di fuori del sito di e -commerce online di un marchio . Attraverso il social commerce, un utente può acquistare il prodotto di un’azienda direttamente sulla piattaforma di social media in cui è impegnato, consentendo un aumento degli acquisti e delle vendite online con punti di contatto minimi nel percorso dell’acquirente. Il social commerce rimuove gli attriti; consentendo ai marchi di evidenziare le informazioni e i contenuti dei prodotti in un modo nuovo e fresco, portando l’esperienza di acquisto online a un livello superiore.

Vantaggi del social commerce

Il social commerce offre diversi vantaggi per il consumatore, oltre al marchio stesso. A livello del consumatore, il social commerce consente una semplice scoperta di prodotti e informazioni; creare punti di contatto unici e interattivi per consentire agli utenti di interagire con il marchio, il prodotto e le sue caratteristiche. Sul lato del marchio; il social commerce crea un’opportunità unica per creare consapevolezza del marchio, networking e interazione sociale e dati sulle intuizioni e sul comportamento dei consumatori. I vantaggi del social commerce consentono ai marchi di soddisfare le esigenze di ciascun membro del pubblico target attraverso un’esperienza utente digitale forte e più personalizzata .

Il social commerce offre una migliore esperienza utente

Per iniziare, il social commerce offre ai consumatori un’esperienza utente migliorata; offrendo molto meno attrito e punti di contatto nel percorso dell’acquirente rispetto a un’esperienza di e-commerce tradizionale. Le piattaforme di social media come Instagram, Facebook e Pinterest aiutano le aziende che cercano di ottimizzare il social commerce riducendo il viaggio dei clic per gli utenti. In generale, la maggior parte dei prodotti demografici dei Millennial e della Generazione Z ricercano prima i prodotti, su piattaforme come quelle sopra, prima dell’acquisto. Prendendo di mira questi utenti sulle piattaforme di social media che stanno utilizzando per la scoperta, oltre a raggiungerli sul sito Web del prodotto; ci saranno intrinsecamente meno punti di attrito e il processo di vendita sarà semplificato.

L’esperienza utente sulle piattaforme di social commerce può essere facilmente migliorata e ottimizzata attraverso l’uso di tattiche di personalizzazione. È importante raggiungere i clienti con il messaggio giusto nella fase giusta del percorso dell’acquirente, guidandoli verso la decisione di acquisto. La personalizzazione contribuirà a ridurre al minimo i punti di attrito man mano che gli utenti si muovono verso il completamento di una transazione, coinvolgendoli con contenuti personalizzati specifici per le loro esigenze. Inoltre, piattaforme come Instagram, Facebook e Pinterest possono fornire alle aziende infiniti dati sui clienti.

social commerce

Alcune informazioni che potrebbero essere utili da apprendere da queste piattaforme includono ciò che il cliente ha visualizzato e con cui ha interagito di recente, nonché altri punti dati come la loro età e posizione geografica. Nel complesso, questi dati renderanno più facile l’iper-targeting dei membri del pubblico,

Il social commerce è intrinsecamente un’esperienza sociale interattiva, che consente ai marchi di connettersi con il proprio pubblico a molti livelli. Per questo motivo, le aziende possono raccogliere utili feedback dei clienti, oltre ai dati degli utenti, in base al coinvolgimento del marchio e alle interazioni attraverso le piattaforme social. I social media consentono ai consumatori di connettersi facilmente e interagire con i loro amici e marchi ammirati; promuovere il passaparola elettronico e allo stesso tempo rendere più semplice lasciare commenti e recensioni sui prodotti, sulle caratteristiche del prodotto e sull’esperienza complessiva del cliente.

Svantaggi del social commerce

Sebbene sia possibile aumentare il coinvolgimento del marchio e connettersi con i consumatori attraverso l’implementazione del social commerce, c’è ancora il rischio reale di perdere la consapevolezza del marchio lungo il percorso. Non vendendo più direttamente ai consumatori attraverso il sito Web del marchio e utilizzando invece i canali social, i consumatori non vedono più gli aspetti chiave dell’identità del marchio. Alcune parti del marchio che possono essere facilmente perse sono aspetti della messaggistica principale, delle dichiarazioni di missione e valore e ciò che rende l’azienda unica rispetto alla concorrenza.

social commerce

Utilizzando piattaforme social altamente adottate, è più difficile distinguersi dalla concorrenza in un mercato che può essere più saturo rispetto alla tradizionale vendita di e-commerce. Inoltre, Instagram e altre piattaforme hanno le proprie linee guida in termini di design, ostacolando in definitiva la creatività del marchio. Le aziende globali possono anche affrontare ulteriori sfide quando raggiungono il loro pubblico. Ad esempio, molti paesi sono indietro nella tecnologia e quindi potrebbe essere necessario esplorare diversi approcci al commercio sociale durante l’implementazione in varie regioni.

Conclusione

Nonostante questi inconvenienti, il social commerce continua a essere una tendenza principale nella vendita omni-canale per le aziende di tutto il mondo. È chiaro che l’uso dei social media in combinazione con l’e-commerce può aiutare a educare i consumatori in modi in cui i siti di e-commerce tradizionali non possono. Che si tratti di guidare gli utenti verso contenuti personalizzati, rendere i consumatori consapevoli dei vantaggi del prodotto di cui potrebbero non essere a conoscenza in precedenza o creare relazioni e comunità con i clienti forti e durature, il social commerce è una tendenza della strategia di marketing digitale che ha il potenziale per aumentare l’efficienza del marketing, riducendo i costi di acquisizione in modo innovativo e progressivo.

Articolo di Jolie Stern  tradotta da bigdropinc